Educatore per l’Infanzia (EPI / ex OPI)

Il corso è valido per concorsi pubblici.

copertina_operatore_inf_01

 Corsi collegati: Animatore sociale | Operatore Socio Sanitario (OSS)

ASCOLTA UNA BREVE DESCRIZIONE DEL CORSO
Play operatore_infanzia.mp3

La nuova figura dell’Educatore per l’Infanzia (EPI / ex OPI) ben si adatta alla condizione infantile della società contemporanea nella quale si rende sempre più necessaria un’azione educativa nel contesto dei servizi, con particolare riguardo per la prima infanzia e per tutte le condizioni di marginalità, disagio e bisogno di integrazione. La scuola Assofram mira a dare all’utente un completo addestramento per poter gestire con metodi e procedure corrette tutte le mansioni che riguardano i bambini, dagli interventi igienici alla somministrazione dei pasti, dall’accudimento alla gestione del tempo libero.

L’Educatore per l’Infanzia (EPI / ex OPI) opera negli asili nido, in centri di gioco, in comunità infantili, in centri di accoglienza per le famiglie, cercando di sviluppare le potenzialità di crescita e le abilità inespresse del bambino, servendosi di attività ludico-ricreative, materiali pedagogici-educativi, iniziative culturali ed interventi di animazione.

Diventare Educatore per l’Infanzia (EPI / ex OPI) è una vocazione! L’Educatore per l’Infanzia possiede un’attenta sensibilità nel captare le necessità dei bambini; ha un forte senso di responsabilità che la professione impone; impara a comunicare con il linguaggio del bambino per gestire la relazione con questi piccoli utenti.

L’Educatore per l’Infanzia (EPI / ex OPI) stimola le capacità espressive e psico-motorie del bambino, progetta la strutturazione degli spazi e dei tempi di gioco, realizza interventi di animazione ed, ultimo aspetto, non meno importante, gestisce i rapporti tra struttura e famiglia come sostegno alla genitorialità.

Durante il corso sono previste numerose attività laboratoriali quali:

Laboratorio di manipolazione e grafico pittorico (art attack): l’obiettivo sarà quello di favorire l’acquisizione di abilità manuali, grafico–pittoriche e di digito pittura attraverso l’utilizzo dei materiali come la pasta di sale e altri materiali modellabili, giornali, scatoloni etc..
Laboratorio di attività ludiche: il gioco è il migliore strumento che il soggetto ha per conoscere, scoprire, imparare, costruire e fantasticare. In questo laboratorio, i partecipanti impareranno a organizzare, progettare e proporre un gioco. Saranno, inoltre, descritti e differenziati i giochi in base alle età e caratteristiche dei soggetti destinatari.
Laboratorio della favola e della drammatizzazione: in questo laboratorio si curerà l’improvvisazione teatrale e il gioco di ruolo per stimolare la creatività. Bettlheim ha sottolineato l’importanza della favola e della narrazione nei processi di crescita nell’infanzia.
Improvvisazione teatrale: in questo laboratorio si utilizzeranno le tecniche dell’improvvisazione, della comunicazione e dell’ascolto per “mettere in scena” emozioni e stati d’animo. Verrà dato ampio spazio alle tecniche attive e corporee.
Laboratorio sulle emozioni: l’obiettivo del laboratorio sarà fornire strumenti ai partecipanti per sviluppare la capacità di riconoscere e comprendere le emozioni proprie e altrui, e di saperle comunicare attraverso espressioni e linguaggi adeguati. I partecipanti avranno gli strumenti e le competenze per la realizzazione di attivazioni di gruppo sulle emozioni. Particolarmente rilevante a tal proposito, è la Clownterapia, argomento che i futuri Educatori per l’Infanzia affronteranno grazie anche all’aiuto degli allievi Truccatori, per imparare ad essere clown dentro e fuori.

Al termine del corso l’allievo sarà in grado di progettare ed erogare servizi socio-educativi, socio-ricreativi e assistenziali in strutture semi-residenziali e residenziali, di realizzare interventi pedagogici – educativi per la prima infanzia e di comprendere il linguaggio dei bambini, di identificare e prevenire i comportamenti a rischio del minore, di stimolare lo sviluppo della conoscenza e le potenzialità di crescita del bambino, di promuovere percorsi di autonomia e di sviluppare la creatività.

La presente Qualificazione rispetta gli standard formativi stabiliti dal D.D. n. 49 del 18/03/2016 pubblicato sul Burc n.23 del 11/04/2016 in ottemperanza al Repertorio Regionale dei titoli e delle qualificazioni professionali ex Deliberazione di G.R. n.223 del 27.06.2014  pubblicato sul BURC n.44 del 30.06.2014.

È possibile visionare presso la nostra sede il programma didattico in dettaglio così come elaborato dai nostri esperti formatori.

↓ Programma didattico

  • Analisi ed interpretazione dei bisogni del bambino: promuovere il benessere psicologico e relazionale
  • Progettare, organizzare e realizzare percorsi idonei ad attivare e sviluppare la capacità creativa e relazionale dei bambini
  • Tecniche di animazione individuale e di gruppo
  • Promuovere il senso di appartenenza ad una comunità di soggetti, famiglia, scuola, centri ricreativi ed aggregativi
  • Elementi di informatica e tecniche di comunicazione sociale e di comunicazione multimediale
  • Tecniche di conduzione dei gruppi e della gestione dei conflitti
  • Tecniche di primo soccorso e gestione emergenze
  • Diritti del bambino a livello nazionale ed internazionale
  • Sicurezza sul lavoro
  • Attività esperienziali (role playing)
  • Esercitazioni nozionistiche (test, quiz)
  • Esercitazioni cognitive (casi/studio, simulazioni)
  • Attività laboratoriali
  • Tirocinio

↓ Requisito d'accesso

  • Diploma di Scuola Superiore

↓ Attestato / Durata del corso

  • Il superamento dell’esame finale comporta il rilascio dell’ Attestato di Qualifica Professionale  di Educatore dell’Infanzia riconosciuto dalla Regione Campania e valido a livello Nazionale ed Europeo (anche per concorsi pubblici) ai sensi della legge 845/78 art. 14 e s.m.i.
  • Durata complessiva: 600 ore di cui 360 di teoria e 240 di tirocinio.

Copyright © Riproduzione Riservata / ultimo agg. Apr. 2016
E’ espressamente vietata la copia parziale o totale del testo.

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Telefona subito, lo Staff Assofram è a tua completa disposizione.

081.757 66 37