Tecnico Hardware

Riconosciuto ai sensi della legge. 845/78 art. 14 e valido per concorsi pubblici.

copertina_pc_01

Corsi collegati: Sistemista di reteAnalista Programmatore | Certificazione EIPASS | Certificazione PEKIT | Certificazioni CERTIPORT: Microsoft – Autodesk – Adobe – HP – IC3 | Tecnico Riparatore Smartphone e Tablet

ASCOLTA UNA BREVE DESCRIZIONE DEL CORSO
Play tecnico_hardware.mp3

Il corso di formazione professionale di  Tecnico Hardware, ha come obiettivo quello di formare un  professionista, ma allo stesso tempo un tecnico del settore informatico. Il tecnico hardware conosce, infatti, la struttura interna dei Personal Computer, le varie architetture ed i vari tipi di memoria, nonché bus, interfacce, schede, supporti ottici e magnetici, schede sonore e grafiche, modem, stampanti, scanner e tutte le periferiche.

Il tecnico hardware alla fine del corso di formazione professionale  è in grado di assemblare e riparare un PC; sa installare e configurare componenti hardware aggiuntivi; è capace di diagnosticare e risolvere i malfunzionamenti dei computer e delle relative periferiche, di notebook, tablet ed altri dispositivi mobili. Conosce tutte le possibilità di aggiornamento di un PC ed è in grado di progettare, installare e configurare una rete aziendale essendo aggiornato sulle nuove tecnologie. Il Tecnico Hardware è anche un esperto di reti VOIP e sistemi LINUX, in grado di configurare un centralino telefonico allo stesso modo di un router o di un modem.

Il corso di formazione professionale di Tecnico Hardware   è riconosciuto ai sensi della legge. 845/78 art. 14 e valido per concorsi pubblici.

↓ Programma didattico

  • Modulo I / MODULI DI BASE:
    – Introduzione all’informatica;
    – Hardware e Software;
    – Schema logico di un calcolatore elettronico;
    – Tipi di calcolatori;
    – Il Personal Computer;
    – La terminologia informatica;
    – La logica “binaria”;
    – Le unità di misura;
    – PC: “desktop”, “notebook”, “netbook”;
    – Architettura hardware di un Personal Computer;
    – Interazione tra le periferiche;
    – I bus; Il bios;
    – Le schede di interfaccia I/O;
    – Le unità periferiche di INPUT;
    – Le unita periferiche di OUTPUT;
    – La motherboard;
    – Il processore;
    – Le memorie di massa;
    – Le memorie RAM;
    – Le schede di espansione;
    – Le periferiche di lettura/scrittura;
    – Il SOCKET; Il CHIPSET;
    – Le porte di comunicazione;
    – I cablaggi all’interno del “case”;
    – Il linguaggio ASSEMBLER;
    – Individuare i componenti giusti;
    – Verifica della compatibilità tra le periferiche;
    – Verifica delle prestazioni;
    – Procedura di assemblaggio di un PC DESKTOP;
    – Verifica dei collegamenti;
    – Configurazione del bios;
    – L’installazione dei DRIVER;
    – Procedure di test e collaudo.
  • Modulo II / MODULI DI SPECIALIZZAZIONE:
    – Verifica delle alimentazioni;
    – Verifica delle segnalazioni acustiche;
    – Verifica delle segnalazioni visive;
    – Procedura di individuazione del guasto;
    – Gli strumenti per la diagnosi;
    – I software per la diagnosi;
    – BACK-UP dei dati dai dischi;
    – Recuperare i dati dai dischi danneggiati;
    – Sostituzione del componente guasto;
    – Verifica del corretto funzionamento;
    – Tipi e classificazioni di sistemi operativi;
    – I tipi di formattazione;
    – Formattare un disco;
    – Partizionare un disco;
    – Installazione del sistema operativo;
    – Configurazione del sistema operativo;
    – Verifica delle prestazioni del PC;
    – I registri di sistema e le chiavi di registro;
    – I servizi del sistema operativo;
    – Installazione degli aggiornamenti;
    – Utilizzo della Shell testuale: Prompt Ms-Dos;
    – Software e meccanismi di protezione: ANTIVIRUS, FIREWALL;
    – Principi di networking;
    – Configurare una connessione;
    – Il collegamento ad una rete LAN;
    – Il collegamento ad una rete INTERNET;
    – Le periferiche di networking: SWITCH, ROUTER, MODEM etc…;
    – La comunicazione CLINET/SERVER;
    – Configurazione di un gruppo di lavoro;
    – Configurazione di un dominio;
    – Accenni alla configurazione di un SERVER.
  • Modulo III / MODULO DI LABORATORIO PRATICO.

↓ Requisito d'accesso

  • Licenza media inferiore

↓ Attestato / Durata del corso

  • Attestato: il superamento dell’esame finale comporta il rilascio dell’ Attestato di Qualifica Professionale  di Tecnico Hardware riconosciuto dalla Regione Campania e valido a livello Nazionale ed Europeo (anche per concorsi pubblici) ai sensi della legge 845/78 art. 14.
  • Durata complessiva: 600 ore

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Telefona subito, lo Staff Assofram è a tua completa disposizione.

081.757 66 37